Pin It

Un ragazzo appena 17enne di Casolla di Caserta è ricoverato in ospedale e tenuto in coma farmacologico dopo essere precipitato dall'altezza di circa 10 metri all'interno del rudere della ex Saint Gobain. Forse per noia, per per provare forti emozioni, per farsi un selfie o fare jumping, o entrambe le cose il ragazzo ha tentato di arrampicarsi sulla ciminiera di quella che una volta era la fornace del grande plesso industriale casertano abbandonato, alta una sessantina di metri. La moda viene in genere definita parkour, salto dai tetti ed ha già provocato la morte di molti ragazzi in varie parti del mondo.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information