Esplulso dall'istituto tecnico 'Alessandro Volta' di Aversa il 15enne che aggredì accoltellando ad una spalla un suo coetaneo. Era difficile pronosticare un esito diverso. E puntualmente è arrivata la decisione da parte della dirigenza della scuola dopo essersi riunita in consiglio con i docenti. Un fatto grave come un accoltellamento non poteva che portare all'allontanamento dell'aggressore dall'istituto.
Il fatto risale ad una decina di giorni fa che ha visto coinvolti due coetanei in cui l'aggressore, forse per uno sguardo o un apprezzamento di troppo ad una ragazzina che gli piaceva, ha deciso di infliggere una pesante punizione ad un suo compagno. Rintracciato poco dopo dalla polizia, è stato trasferito al carcere minorile dei Colli Aminei mentre il ragazzo ferito ha necessitato delle cure del Cardarelli dove è stato trasportato in codice rosso. Fortunatamente dopo qualche giorno è stato dimesso e le sue condizioni sono andate in costante miglioramento.
Una storia a lieto fine che però lascia spazio a più di una riflessione su quelli che sono i modelli seguiti da molti adolescenti e il ruolo chiave che ha la scuola nella formazione dei ragazzi.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information