Operazione della Guardia di Finanza nei cosiddetti "Palazzi Cirio" di Mondragone (Caserta), dove è attivo da tempo un fiorente traffico di sigarette di contrabbando, che vendono vendute per strada come accadeva oltre 20 anni fa.

Il degradato complesso residenziale è da tempo la base dei contrabbandieri, italiani e spesso dell'Est Europa, area da dove provengono le sigarette; e ieri i finanzieri ne hanno denunciato uno mentre era intento a vendere le "bionde" nei pressi di uno degli ingressi dei palazzi. Si tratta di un 29enne del posto, cui i finanzieri guidati da Silverio Papis hanno sequestrato anche quattro casse di sigarette che erano custodite nell'appartamento riconducibile all'uomo; è emerso che l'abitazione, dal 2013 al 2017, era stata affittata ad un altro contrabbandiere. Qualche giorno fa un italiano ha ferito a colpi di pistola un bulgaro, sempre per motivi legati alla vendita delle sigarette.

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information