Banditi in azione in due istituti di credito del Casertano. Si tratta probabilmente della stessa banda che ha colpito prima a Pietravairano, quindi a Vitulazio, prendendo di mira sempre gli impianti bancomat. Identica la dinamica dei colpi; i malviventi hanno usato l'esplosivo per svuotare l'apparecchio.

Il primo colpo, hanno accertato i carabinieri della Compagnia di Capua, è avvenutolle due di questa notte all'Ubi Banca di Pietravairano, dove i banditi sono entrati piazzando la carica sulla parete del bancomat; si sono poi portati via l'intero apparecchio, che era stato caricato nella giornata di ieri di alcune decine di migliaia di euro. A distanza di un'ora la gang ha colpito a Vitulazio, presso la Banca Popolare di Bari; in questo caso i malviventi hanno fatto saltare lo sportello provocando però l'attivazione dell'allarme antirapina che ha macchiato parecchie banconote, rendendole di fatto inutilizzabili. I carabinieri hanno visionato parte delle immagini delle telecamere di videosorveglianza dei due istituti, accertando che i banditi erano a volto coperto. Sono poi scappati a bordo di una station wagon. È probabile che fossero italiani, tenuto conto della tecnica utilizzata.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information