Una pistola con matricola abrasa stata rinvenuta e sequestrata dalla Polizia di Stato a Carinola, nel Casertano. L'arma, una Sauer P22 calibro 9 fornita di caricatore inserito e alimentato con otto colpi calibro 9 Parabellum, pronta all'uso dunque, è stata scovata all'interno di un'intercapedine di un locale apparentemente disabitato.

Secondo gli investigatori del Commissariato di Sessa Aurunca guidati da Mario Russo, la pistola potrebbe essere a disposizione degli esponenti dei clan camorristici del luogo, facenti capo alla famiglia Esposito; con l'arma sono stati trovati, sempre nell'intercapedine, 10 proiettili calibro 9 parabellum, alcuni dei quali modificati per essere più letali al momento della esplosione, avvolti in un guanto di cellophane. La pistola e i proiettili verranno ora inviati al Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica per tutte le verifiche balistiche anche al fine di ricondurla a precisi atti delittuosi.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information