Lello De Rosa non era il rup del procedimento al momento della formazione della commissione di gara che gli è costato l’arresto nell’ambito dell’inchiesta The Queen e che lo ha visto finire anche agli arresti domiciliare. Lo scrivono i magistrati del Riesame nel provvedimento con cui è stata annullata la misura cautelare. L’ex vi sindaco di Casapesenna - si legge - è stato oggetto di uno “scambio di persona” per quel che riguarda la gara per il rifacimento della rete idrica di Casapulla.  “Diversamente da quanto indicato nel capo di imputazione, l’indagato non risulta aver rivestito il ruolo di Rup nel procedimento in oggetto. La circostanza è stata ampiamente chiarita nell’interrogatorio di garanzia e risulta per tabulas”. De Rosa, che adesso ha ripreso anche il suo posto di lavoro al comune di Teverola, aveva immediatamente chiarito la sua posizione nell’interrogatorio di garanzia.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information