I Carabinieri della Stazione di Maddaloni, in quel centro, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio g.i.p. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), nei confronti di T.M. cl. 1999, residente a Maddaloni. Il giovane è ritenuto responsabile di estorsione e lesioni, commesse ai danni della propria madre. Le indagini, avviate a seguito di denuncia formalizzata dalla vittima, hanno permesso di accertate come il destinatario del provvedimento cautelare, in diverse occasioni, mediante violenza e minacce, abbia costretto la donna a consegnargli somme di denaro comprese tra i 20 e i 30 euro. T.M., in alcune circostanze, nel corso dei suoi scatti d’ira e allo scopo di intimidire la vittima, ha danneggiato i mobili dell’abitazione materna e cagionato all’anziana donna. Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information