La Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza hanno svolto nella giornata odierna una operazione congiunta per il contrasto del fenomeno della prostituzione e dell’immigrazione clandestina, disposta dalla Questura di Caserta di seguito alle determinazioni assunte in Prefettura in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. L’attività ha portato al fermo di 8 cittadine straniere irregolarmente soggiornanti sul territorio dello Stato, provenienti dal nord africa e dall’Europa dell’est. Una delle donne fermate, di origine albanese, è stata tratta in arresto poiché rientrata in Italia di seguito all’esecuzione di un provvedimento di espulsione con accompagnamento alla frontiera. Dopo gli adempimenti di rito, le restanti 7 donne sono state accompagnate presso il C.I.E. di Roma Ponte Galeria in vista dell'espulsione dall'Italia.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information