“Siamo di fronte ad un atto criminale, che ha colpito un bene di proprietà comunale che a breve sarebbe stato valorizzato. Ci auguriamo che i colpevoli di questo scempio vengano immediatamente individuati e assicurati alla giustizia. In ogni caso, porteremo avanti con convinzione il progetto di riqualificazione del sito”. Così si è espresso il sindaco di Caserta, Carlo Marino, a seguito del gravissimo atto vandalico che ha distrutto i locali che un tempo ospitavano la delegazione comunale di Briano, che sono stati anche dati alle fiamme. “Questi spazi – ha aggiunto il consigliere comunale delegato alle frazioni di San Leucio, Briano e Vaccheria, Donato Tenga – dovevano essere recuperati in tempi rapidi e li avevamo inseriti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche come sito da recuperare e valorizzare. In tal senso, i locali della ex delegazione di Briano dovevano essere destinati ad attività di tipo ricreativo e sportivo”.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information