I Carabinieri della Stazione di Teverola , in quel centro, hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli – Ufficio Esecuzioni Penali, nei confronti di Roberto Biffa, 42 anni, residente a Teverola. L’uomo dovrà espiare la pena della reclusione di 4 anni e 6 mesi, poiché ritenuto colpevole di tentata estorsione in concorso con l’aggravante del metodo mafioso, reato commesso in Frignano (CE) nel 2011. Biffa Roberto è stato ristretto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information