Due detenuti hanno provato ad evadere la notte scorsa dal carcere di Frosinone: uno ci è riuscito, l'altro è stato bloccato dal personale di polizia penitenziaria. A darne notizia è il segretario generale aggiunto Cisl Fns del Lazio, Massimo Costantino. "I due detenuti sono in alta sicurezza", fa sapere Costantino spiegando che "avrebbero fatto un buco in cella. Un detenuto è riuscito a scappare mentre l'altro è stato bloccato dal personale di polizia penitenziaria". La Fns Cisl Lazio "proprio sul carcere di Frosinone aveva quotidianamente segnalato la grave carenza di personale e sovraffollamento dei detenuti". Il detenuto che è riuscito a evadere è casertano. Si chiama Alessandro Menditti ed è considerato organico al clan Belforte.





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information