Due condanne per l'appalto del trasporto disabili a Caserta che sarebbe stato pilotato attraverso mazzette. Il gup di Napoli ha condannato l'imprenditore Gaetano Barbato a quattro anni di carcere per i reati di corruzione e turbativa d'asta. È caduta l'aggravante del metodo mafioso. Otto mesi per turbativa per Elpidio Baldassarre, che è stato però assolto dall'accusa di corruzione. Nel procedimento è coinvolto anche l'ex vicesindaco Ferraro che però ha scelto il rito ordinario che ancora deve iniziare.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information