Piedimonte Matese- Al freddo e senza gli adeguamenti imposti. Mancano tre giorni alla scadenza fissata dai vigili del fuoco alla provincia per mettere in norma di presidi antincendio presso l’istituto “De Franchis” di Piedimonte Matese . Il tempo delle vacanze natalizie non è stato utilizzato dall’amministrazione provinciale, in stress finanziario, per far fronte alle inadempienze-carenze accertate dai vigili nel corso di un controllo effettuato a novembre. Violazioni che hanno avuto come conseguenza quella di “rivoluzionare” l’orario delle lezioni con disagi enormi : questo perché – come è noto- i vigili del fuoco , a causa delle criticità accertate, hanno imposta alla provincia e di conseguenza alla dirigenza di ospitare in termini di affollamento non più di cento persone tra personale ata, studenti e docenti, con turni anche pomeridiani delle normali attività didattiche. In più le contravvenzioni elevate hanno comportato lo “sfratto” delle classi dell’Agrario “Coppola” con diaspora degli studenti in parte presso l’industriale “Caso” ed in parte nei locali ristretti ed al limite del convitto. Previsti incontri tra i dirigenti e la provincia.

Michele Martuscelli





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information