E’ continuo il monitoraggio dei fiumi Calore e Sabato per il concreto pericolo di inquinamento. In questa settimana sono stati posti sotto sequestro due scarichi abusivi. Dopo il primo sequestro effettuato presso il fiume Sabato, in via De Rienzo, nella zona di via Torre del Catena dove è in costruzione un nuovo ponte, ne è seguito un altro nella zona Ponticelli, questa volta lungo il fiume Calore. I carabinieri forestali, infatti, hanno individuato uno scarico abusivo di un mattatoio. Il blitz è scaturito dopo alcune segnalazioni di cittadini della zona che avevano recepito esalazioni provenienti dalle acque del Calore. Alle esalazioni si era aggiunto il cambio di colore delle acque del corso d'acqua diventate di colore rosso. Pertanto i carabinieri della Stazione Forestale di Benevento, coadiuvati dai tecnici dell'Arpac, sono intervenuti lungo il fiume. È bastata una prima ricognizione per spingere la loro attenzione all'interno del mattatoio sito in città in località San Marco nella zona Ponticelli. Si tratta di un mattatoio che dopo essere stato del Comune, da alcuni decenni è gestito da un privato.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information