Pin It

Dalle prime ore del mattino è in corso un'operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Benevento che stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale, riguardante 5 persone nell'ambito di un'indagine, coordinata dalla Procura, sul 'taglieggiamento' di produttori vinicoli in Valle Telesina. L'accusa per tutti è di estorsione.

Tra gli imprenditori agricoli costretti a pagare somme di denaro in cambio di un servizio di "guardiania" ad alcuni estorsori in provincia di Benevento - 5 dei quali sono stati arrestati dai carabinieri questa mattina - ci sono anche agricoltori che nell'ottobre del 2015 hanno visto distrutti i propri vigneti dall'alluvione. Le indagini, coordinate dalla procura di Benevento, retta da Giovanni Conzo, hanno interessato il territorio della Valle Telesina, vero "serbatoio" del vino della Campania, dove sono stati denunciati diversi episodi di estorsione. In manette tre persone di Solopaca, una di Castelvenere e una di Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information