Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1593938679, 1111, 1031, 0, 80 )

Ariano Irpino è stata dichiarata ‘zona rossa’ dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per il crescente numero di contagiati da Coronavirus. E sono stati disposti posti di blocco a partire dalla Statale 90 delle Puglie a 8 chilometri dal centro della città, che filtrano e controllano le auto dirette o provenienti dal secondo comune della provincia di Avellino. Molti vengono fermati e rimandati indietro in assenza di giustificati e comprovati motivi. Le uniche eccezioni riguardano chi presta servizio presso le strutture sanitarie e socio-sanitarie o svolge attività legate alla gestione dell'emergenza sanitaria. Nel centro della città circolano poche auto e gli spostamenti dei cittadini sono limitati alla necessità di approvvigionarsi di beni alimentari, dopo essersi messi infila all'esterno dei supermercati e a distanza di sicurezza. Le associazioni di volontariato e la Protezione Civile comunale sono impegnati a rifornire di beni di prima necessità e medicinali quelle famiglie, soprattutto quelle composte da persone anziane che abitano nelle frazioni rurali, che hanno maggiori difficoltà di spostamento. Le principali strade della città vengono costantemente monitorate da pattuglie di carabinieri e Polizia che effettuano controlli sulle auto in transito. Chiusi tutti gli uffici pubblici, salvo le attività considerate indispensabili e comunque non aperte al pubblico. Su disposizione del Commissario prefettizio, Silvana D'Agostino, personale della Protezione Civile comunale, a bordo di auto munite di altoparlanti, invitano i cittadini a non uscire di casa.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information