Nella mattinata odierna è stata data esecuzione a  una ordinanza emessa dal locale Giudice per le indagini preliminari, a seguito di richiesta dei magistrati della Procura della Repubblica di Benevento, di applicazione della custodia cautelare nei confronti di  due  persone di  Ariano Irpino, gravemente indiziate della commissione, in concorso tra loro, di cinque furti aggravati perpetrati in pregiudizio di esercizi commerciali  dell’Arianese nonché, nei confronti di uno di loro, anche del delitto di rapina e di un altro furto consumato sempre in danno di esercizi commerciali di Ariano Irpino. Gli episodi criminosi risalgono, allo scorso mese di ottobre 2018, allorché i due soggetti attraverso le condotte delittuose, hanno letteralmente seminato il panico tra i commercianti dell’Arianese e dei comuni limitrofi. Le indagini esperite, con il coordinamento dei magistrati della Procura, tra le forze di Polizia locali in particolate dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri e dal Commissariato della Polizia di Stato, entrambi di Ariano Irpino, hanno permesso di acquisire decisivi elementi indiziari al fine di dimostrare il coinvolgimento dei due soggetti negli allarmanti episodi criminosi.
In esecuzione della ordinanza cautelare emessa dal Gip, uno dei due indagati è stato associato presso la locale Casa Circondariale, mentre l’altro in regime di arresti domiciliari, presso la propria abitazione.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information