/Continuano i controlli della Compagnia di Avellino volti a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Nello specifico i militari della Stazione di Mercogliano, a conclusione di attività d’indagine, deferivano alla competente Autorità Giudiziaria una 55enne di origine Bulgara ritenuta responsabile di aver abusato dello stato di deficienza psichica di un 80enne mercoglianese. In particolare la stessa, abusando dei bisogni dell’anziano, intrattenendo una relazione sentimentale, lo induceva a compiere atti di attribuzione patrimoniali consistenti nel versamento di varie somme di denaro per svariate migliaia di euro. Quindi lo abbandonava e si rendeva irreperibile. Per la donna scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information