Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino nel contrasto a quella deplorevole piaga rappresentata dai delitti commessi in danno di anziani. A finire questa volta nella rete dell’Arma una 45enne originaria di Udine e residente a Roma, ritenuta responsabile di tentato furto in abitazione. La donna, mentre una complice distraeva con un pretesto un anziano di San Sossio Baronia, riusciva furtivamente ad introdursi nell’abitazione di quest’ultimo e, entrata nella camera da letto posta al piano superiore, iniziava a rovistare all’interno dei mobili. Successivamente l’anziano, avvedutosi della presenza di un’estranea in casa, avvisava il figlio che a sua volta richiedeva al 112 l’intervento dei Carabinieri. Immediatamente giungeva sul posto una Gazzella dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ariano Irpino, già presente in quell’area nell’ambito del quotidiani servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità. E grazie al tempestivo intervento, i Carabinieri sorprendevano la donna ancora all’interno dell’abitazione. Alla luce delle evidenze emerse dalla flagranza di reato, la 45enne, già nota alle Forze dell’Ordine per analoghi episodi, è stata dunque tratta in arresto a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento. Sono tuttora in corso le indagini finalizzate all’identificazione della complice.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information