Dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi, il maltempo ha concesso una tregua in provincia di Avellino. Le temperature restano comunque costantemente sotto lo zero, il che rende necessario un continuo monitoraggio delle principali arterie statali e provinciali per prevenire i pericoli derivanti dal ghiaccio. Domani, intanto, riaprono le scuole ad Avellino ed in numerosi comuni della provincia, mentre in molti altri comuni, soprattutto dell'Alta Irpinia e della Valle del Cervaro, al confine con la provincia di Foggia, gli istituti scolastici resteranno chiusi anche nella giornata di domani. A causa delle temperature polari, guasti e disservizi si sono verificati sulla rete idrica: da stasera, a partire dalle 20, rubinetti a secco ad Avellino fino a domani mattina, per consentire la sostituzione dei contatori ghiacciati e gli interventi di riparazione alle condotte danneggiate dalle nevicate. Non si fermano anche gli interventi delle forze dell'ordine per soccorrere automobilisti in panne e anziani bloccati in casa. I carabinieri, non senza difficoltà, sono riusciti a raggiungere un'abitazione isolata nella Valle del Calore, dove un anziano che vive da solo, senza energia elettrica né riscaldamento, è stato soccorso e trasferito in ospedale per accertamenti.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information