Un pugliese di 25 anni avrebbe truffato non meno di 20 gruppi di turisti di diverse citta' d'Italia (Caserta, Milano, Napoli, Palermo, Parma, Pisa, Pistoia, Verona), che avevano deciso di trascorrere in questo periodo estivo, da giugno ad agosto, le ferie a Gallipoli. Lo hanno scoperto i carabinieri della Compagnia di Gallipoli, che hanno indagato su denunce presentate dalle vittime delle truffe ai militari della citta' salentina. Il giovane e' stato denunciato alla magistratura. Il presunto truffatore offriva ai vacanzieri appartamenti in affitto dietro compenso in denaro da saldare con bonifico su conto online. I turisti, una volta giunti a Gallipoli, non potevano pero' trovare gli appartamenti che avevano affittato perche' inesistenti. A quanto si e' saputo, le denunce presentate da gruppi di turisti, amici o intere famiglie, sono quattro, ma la truffa avrebbe coinvolto piu' di un centinaio di persone. Le indagini sono tuttora in corso. I militari ritengono che presto riceveranno altre denunce di turisti costretti a tornare a casa dopo aver scoperto la truffa.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information