Pin It

Si sono trasferiti sotto palazzo San Giacomo, sede della giunta comunale di Napoli, gli 'sfrattati' di via Neghelli. Prima per un presidio, inoltrando anche una petizione all'amministrazione, poi hanno montato le tende per restare, trasferendosi dal marciapiede che costeggia l'ex scuola nel quartiere di Fuorigrotta dalla quale sono stati sfrattati con il 3 agosto.

Si tratta di 15 nuclei familiari, 54 persone in totale tra cui 15 bambini tra gli otto mesi e i dodici anni, e tre persone con problemi di disabilita'. Con loro la Rete degli studenti Zer081, sigla dello spazio autogestito nella ex-mensa dell'Universita' Orientale. Fino al 31 agosto le famiglie avevano trovato riparo all'Oasi del fanciullo. La loro richiesta e' quella di tornare in una struttura abbandonata occupata da due anni, che dopo lo sgombero non ha avuto alcuna destinazione d'uso, avendo avuto dall'amministrazione stessa il riconoscimento della residenza nell'ex scuola, come attestano le carte di identita' rilasciate, o di avere l'assegnazioen di una casa popolare. L'assessore al patrimonio Tuccillo ha promesso un tavolo tra dieci giorni; l'assessore alle politiche sociali D'Angelo poteva trovare un temporaneo alloggio solo ai bambini, separandoli dalle famiglie. Alla fine la decisione di una tendopoli in piazza Municipio.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information