Pin It

La Polizia di Stato di Lucca ha arrestato 9 persone e indagato altre 4 tutte appartenenti ad una organizzazione criminale dedita allo spaccio di cocaina, sfruttamento della prostituzione e ricettazione in citta' e nella piana lucchese. L'indagine denominata "oh oh" dall'intercalare usualmente utilizzato dai criminali per dissimulare l'ordinativo di dosi di cocaina, ha preso avvio nello scorso mese di marzo a seguito di intervento nel quartiere di S. Anna per una lite tra alcuni pregiudicati.

A capo dell'organizzazione c'era la famiglia Tranchino, composta da pregiudicati originari di Napoli e residenti a Lucca, che dal quartiere di Scampia importava la cocaina. Aveva un ruolo nell'organizzazione anche la nonna, il figlio e la nuora della famiglia. Inoltre ad un gestore di un bar del centro storico di Lucca e' stato contestato il favoreggiamento personale, per aver rivelato agli indagati l' esistenza di indagini a loro carico. Nel corso della operazione sono state sequestrate alcune decine di grammi di cocaina divisa in dosi. Ulteriori dettagli nella conferenza stampa che si terra' alle 11.00 in Questura a Lucca.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information