Pin It

Il presidente dell'Ordine della Campania, Ottavio Lucarelli ha espresso solidarieta' alla giornalista Maria Nocerino condannata per aver seguito una manifestazione in qualita' di addetto stampa del comitato 'Il welfare non e' un lusso'. Dice Lucarelli:

"Maria Nocerino lo scorso 21 gennaio e' stata identificata tra i manifestanti mentre svolgeva le sue funzioni di giornalista ed ora e' stata condannata per aver svolto regolarmente il proprio lavoro seguendo una protesta peraltro non violenta. Ricordo -ha proseguito il presidente dell'Ordine della Campania- che la liberta' di stampa, come la liberta' di manifestare e' figlia del diritto democratico e universale di esprimere il proprio pensiero senza bavagli o condizionamenti".

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information