E' pronta la lettera di messa in mora all'Italia per la situazione dei rifiuti a Napoli. La Commissione Ue decidera' giovedi' prossimo e, salvo cambiamenti dell'ultima ora, l'Italia avra' due mesi di tempo per reagire. Il passo successivo e' la Corte di giustizia e le sanzioni.

Lo hanno indicato all'ANSA fonti Ue vicine al dossier. Al governo, regione e comune, dunque, resta poco tempo per correre finalmente ai ripari in modo strutturale al problema rifiuti in Campania.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information