Un pregiudicato evade dagli arresti domiciliari ma viene riconosciuto in moto dai carabinieri e torna nuovamente in carcere. E' accaduto a Palermo dove e' stato arrestato Jean Claude Scannavino, 34 anni, con precedenti per droga. Durante un servizio di controllo i militari lo hanno riconosciuto mentre era alla guida di un Honda Sh. Fermato e' stato immediatamente riammanettato e denunciato perche' sprovvisto di patente di guida in quanto revocata per mancanza di requisiti morali.

Il giovane, dopo la convalida dell'arresto e' stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information