I carabinieri di Loro Ciuffenna (Arezzo) hanno arrestato ieri sera un ragazzo di 19 anni per porto di armi e oggetti atti a offendere, e resistenza a pubblico ufficiale. I militari erano intervenuti alla locale festa patronale, per sedare una lite, ma il 19enne si e' rivolto ai carabinieri con frasi ingiuriose, opponendo resistenza alla perquisizione personale, a seguito della quale e' stato trovato in possesso di un tirapugni in ferro.

Il giovane e' stato portato nel carcere fiorentino di Sollicciano.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information