Dovrebbero essere sei (non sette come si pensava) le persone decedute nei tre scoppi avvenuti all'interno dell'azienda di fuochi d'artificio di Carnello nel comune di Arpino (Frosinone). Oltre le tre vittime accertate, infatti, si stanno recuperando almeno quattro corpi dilaniati appartenenti quasi certamente a operai e a un esterno, che sarebbe arrivato all'interno dell'area per caricare su un furgone i fuochi pirotecnici confezionati.

L'ufficialita' della notizia non viene ancora confermata anche se sul posto sono arrivati numerosi furgoni di alcune ditte funebri e il magistrato della Procura di Cassino, Carabinieri, Polizia e Vigili del Fuoco. All'area e' consentito l'accesso solo ai familiari. Gli elicotteri dei Vigili del Fuoco continuano a gettare acqua sulle fiamme prodotte dalle esplosioni e nella parte retrostante verso la montagna le 'casematte' continuano ad esplodere.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information