Uccide la ex convivente si si consegna subito dopo ai Carabinieri. E' accaduto questa mattina a Trieste a Padriciano sul carso triestino in una casa contrassegnata con il numero 188. L'uomo di 48 anni si avrebbe fatto aprire la porta dalla mamma e quindi si sarebbe avventato sulla donna, 45 anni, colpendola con alcune coltellate. Sul posto i Carabinieri.

Secondo quanto appurato dai Carabinieri l'uomo - Giulio Sinisig di 47 anni - questa mattina si e' presentato alla porta della casa dove abitava la sua ex convivente - Tiziana Rupena di 48 anni, mamma di due figli avuti da una precedente relazione - e l'ha colpita piu' volte al petto con un'arma da taglio uccidendola. Subito dopo l'omicidio l'uomo e' andato nella caserma dei Carabinieri dove si trova tutt'ora. Secondo le prime indagini tra i due negli ultimi giorni erano sorti forti dissapori con difficili problemi di convivenza. Sul posto del delitto medico legale e carabinieri. Le indagini sono coordinate dal sostituto Procuratore Cristina Bacer del Tribunale di Trieste.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information