La vicenda ha dell'incredibile: tre ladri hanno compiuto un furto in un'abitazione di Pelago (Firenze), si sono fatti una foto nel giardino della casa, ma hanno dimenticato la macchina fotografica digitale sul luogo del furto e cosi' sono stati individuati e denunciati dai carabinieri.

I ladri maldestri sono tre romeni residenti a Fiesole, gia' conosciuti alle forze dell'ordine, di 23, 32 e 33 anni. Durante il sopralluogo sul luogo del furto, i militari hanno trovato la fotocamera digitale nella cui memoria c'erano scatti della stessa abitazione e anche delle tre persone che avevano commesso il furto. In sostanza, i tre si erano ripresi mentre commettevano il reato, forse con l'idea di mostrare con orgoglio le foto agli amici. Invece, hanno messo la firma sul furto e sono stati individuati dai carabinieri, che li hanno denunciati per concorso in furto aggravato, porto abusivo di armi e possesso ingiustificato di grimaldelli. Nel corso della perquisizione domiciliare e nella loro auto i militari hanno trovato la refurtiva, coltelli a serramanico, manganelli metallici, cacciaviti e chiavi-grimaldello, spray urticanti e una mazza da baseball.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information