La Polizia di Stato Trieste, in collaborazione con le Squadre Mobili di Roma e Bergamo, ha sgominato un organizzazione criminale composta da cittadini africani specializzati in truffe alle assicurazioni e clonazioni di carte di credito. L'indagine, partita da una segnalazione dell'Ufficio Legale di un importante societa' assicurativa, ha ricostruito il meccanismo utilizzato dai malviventi per concludere polizze per la responsabilita' civile, mediante pagamento del premio con carte di credito 'clonate'.

Si tratta di un giro di affari milionario, spiegano gli inquirenti, che ha portato alla denuncia di trenta cittadini africani, in particolare nigeriani e senegalesi e all'esecuzione di decine di perquisizioni in diverse province, il sequestro dei computer dell'organizzazione criminale utilizzati per la 'clonazione' delle carte di credito.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information