Dramma della gelosia stamani a Genova, nella casa di riposo San Tomaso d'Aquino di Sestri Ponente. Un uomo di 58 anni, Roberto Ganapini, ha fatto irruzione nella struttura aggredendo l'ex convivente, una donna genovese di 45 anni in visita all'anziano padre insieme al fratello e alla fidanzata di quest'ultimo, una donna sudamericana.

L'uomo era armato di un coltello da cucina, con cui ha ferito prima l'ex convivente, poi la sudamericana. Le ferite inferte alle due donne (che non sono due dipendenti della casa di riposo come inizialmente riportato) sono risultate molto gravi: una e' stata trasportata all'ospedale San Martino, l'altra all'ospedale Galliera. Entrambe sono state sottoposte ad intervento chirurgico. Versano in condizioni gravissime, ma non correrebbero piu' pericolo di vita. Ganapini dopo una breve fuga in auto era stato rintracciato e arrestato dagli agenti della squadra Mobile accorsi sul posto. Dopo essere stato condotto in questura, e' stato trasferito all'ospedale Galliera in quanto feritosi alle mani durante l'accoltellamento. All'origine del folle gesto, secondo quanto appreso, ci sarebbe stata una crisi di gelosia da parte dell'uomo nei confronti della ex compagna.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information