I carabinieri del Nas di Cosenza hanno posto agli arresti domiciliari, su provvedimento del gip del Tribunale di Crotone, un farmacista ritenuto responsabile di falso e truffa aggravata in danno del Servizio sanitario nazionale per un valore di oltre un milione di euro.

Dalle indagini, avviate nel marzo 2009 e coordinate dal procuratore della Repubblica di Crotone Raffaele Mazzotta, attraverso riscontri testimoniali e perizie giurate condotte da tecnici dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, sono emerse numerose prescrizioni di farmaci, presumibilmente da parte di medici di base, a favore di assistiti ignari e/o defunti. Dal confronto incrociato tra i dati del servizio farmaceutico territoriale con quelli della societa' che si occupa della catalogazione delle ricette mediche, e' risultato infatti che 30 pazienti intestatari di ricette false risultavano essere deceduti da parecchi anni. Le ricette venivano quindi consegnate direttamente a farmacie compiacenti, che a loro volta ne richiedevano il pagamento all'azienda sanitaria provinciale.Inoltre, il professionista arrestato, titolare di una farmacia di Crotone individuata quale destinataria della quasi totalita' delle ricette false emesse, provvedeva ad applicarvi fustelle false (riferite a diverse specialita' medicinali tra le piu' disparate e dal costo vario) richiedendone il rimborso al Servizio sanitario regionale. Le indagini hanno permesso di denunciare alla Procura della Repubblica di Crotone anche 42 medici di base sui 65 (pari a circa i 2/3) che operano nella citta' di Crotone, nei confronti dei quali e' stato emesso l'avviso di conclusione di indagine per i reati di falso e truffa aggravata in danno del Servizio sanitario nazionale. A carico del farmacista arrestato e' stato emesso inoltre il sequestro dei conti correnti bancari intestati e cointestati nonche' dei beni mobili ed immobili di proprieta' fino a concorrenza dell'importo quantificato della truffa, pari a 1.176.375,95 euro.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information