Molti giovani sono state vittime di incidenti stradali in questa prima parte della giornata di Ferragosto. Un 25/enne è morto dopo che la sua auto, forse per un colpo di sonno, è finita fuori strada, nel tratto di strada Latisana (Udine) e Portogruaro (Venezia); ferita in modo non grave una ragazza che si trovava con lui.

In due incidenti distinti, nel Brindisino, avvenuti stanotte, sono morti due ragazzi: il primo si è verificato intorno alle 5 sulla provinciale che collega Torre Santa Susanna a Latiano; a perdere la vita Antonio Lamarina, 19 anni, la cui auto si è ribaltata nelle campagne. Nel secondo incidente, è deceduta lungo la Ostuni­Rosa Marina una ragazza di 24 anni, Noemi Fama. Era a bordo di una Smart, finita fuori strada, guidata da un amica che è in gravissime condizioni. Sempre in Puglia, una 21enne napoletana è morta, e altre quattro persone sono rimaste ferite, in un incidente avvenuto vicino San Pietro in Bevagna (Manduria). Per cause in corso di accertamento, si sono scontrate a un incrocio una Renault Twingo (con a bordo la vittima e altre tre ragazze che avevano trascorso la notte in discoteca) e una Ford Focus. A Palermo, un uomo di 52 anni, originario delle Mauritius, Luis Jean Judex Lahache è morto, intorno alle 4 di stamattina, mentre guidava uno scooter investito da un'auto condotta da Angelo Minardi, che è poi stato arrestato per il reato di omicidio stradale; infatti, l'uomo è risultato positivo all'alcol e alle droghe. E' di cinque feriti, non in gravi condizioni, il bilancio di un incidente stradale avvenuto in mattinata nei pressi dello svincolo di San Piero a Grado (Pisa), della superstrada Firenze­Pisa­Livorno dove da anni è attesa la realizzazione di una rotatoria per rendere la viabilità più sicura. Nell' incidente sono rimasti coinvolti tre veicoli e sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberare uno dei feriti rimasto intrappolato all'interno di un auto. Nove persone sono rimaste ferite (hanno escoriazioni e contusioni) nello scontro tra un'auto e un autobus di linea sull'Aurelia a Borghetto, in Liguria. La via Aurelia è rimasta chiusa al traffico per circa due ore con la viabilità deviata verso le vie interne o verso l'autostrada A10. A provocare l'incidente sarebbe stato un colpo di sonno del conducente dell'auto, che avrebbe invaso la corsia opposta andando ad impattare contro l'autobus.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information