Migliaia di lettere non consegnate. Ben 700 chili di posta non recapitata. Il postino fannullone, un palermitano di 50 anni, in servizio a Mazara del Vallo, è stato denunciato dai carabinieri per "sottrazione di corrispondenza commessa da persona addetta al servizio delle poste, dei telegrafi o dei telefoni".

I militari sono intervenuti dopo la segnalazione del ritrovamento di corrispondenza abbandonata nei pressi di un'auto danneggiata da un incidente. La posta era attorno al veicolo e all'interno del mezzo ce n'erano altri 100 chili. Rintracciato il proprietario, impiegato delle Poste Italiane, si è proceduto a perquisire l'abitazione, dove c'erano altri 600 chili di corrispondenza mai recapitata ai residenti mazaresi. I carabinieri l'hanno riconsegnata al responsabile del centro di recapito della città, affinché possa essere quanto prima distribuita ai destinatari.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information