La Dia di Lecce ha confiscato beni immobili per un valore di circa 3 milioni al boss Franco Miggiano, 69enne di Casarano condannato per associazione a delinquere e traffico di droga, ritenuto affiliato alla Sacra Corona Unita.

Il provvedimento di confisca segue il sequestro emesso dal tribunale di Lecce al termine di un'indagine che ha consentito di accertare una sproporzione tra i redditi dichiarati dall'uomo e dalla sua famiglia e gli ingenti possedimenti a lui riconducibili.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information