Sara' giudicato con rito abbreviato Winston Manuel Reyes, il domestico filippino accusato di avere ucciso, il 10 luglio 1991, la contessa Alberica Filo della Torre nella sua villa dell'Olgiata a Roma.

La scelta e' stata fatta dai legali dell'uomo che l'hanno subordinata allo svolgimento di una perizia psicologica e all'ascolto di due persone che hanno frequentato negli anni recenti Winston. Il processo e' fissato per il 19 settembre davanti al gup Massimo Di Lauro. Salta quindi l'udienza davanti alla prima Corte di assise che era stata fissata in precedenza per il 20 di settembre. Per la morte della nobildonna Winston e' accusato di omicidio volontario e rapina. Arrestato il 29 marzo scorso, l'ex domestico ammise di aver ucciso la contessa. Il movente del delitto, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, sarebbe il furto dei gioielli della nobildonna, del valore di 80 milioni delle vecchie lire. Secondo l'impianto accusatorio il filippino sarebbe stato sorpreso dalla donna nella sua camera da letto durante il tentativo di rapina e per questo l'avrebbe strangolata.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information