Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594249368, 914, 785, 0, 129 )

La Grecia che sembra avviarsi verso un inevitabile default cambia l'agenda dei ministri della zona euro, che oggi si riuniscono a Lussemburgo: le nuove cifre sui target di budget che Atene manchera' saranno al centro delle discussioni dei 17 Paesi di Eurolandia,

che dovranno accelerare la ricerca di una soluzione per risolvere la crisi dei debiti. Nessuna decisione e' prevista per oggi sulla prossima tranche di aiuti ad Atene, perche' i ministri aspettano prima di conoscere il parere della troika Ue-Fmi-Bce che sta discutendo con le autorita' greche da giovedi' scorso. Una decisione sullo sblocco degli 8 miliardi di euro si avra' in un Eurogruppo straordinario che potrebbe tenersi il 13 ottobre. Ma i responsabili dell'Economia dei 17 Paesi dell'euro non potranno ignorare le nuove indicazioni che giungono dalla Grecia: non riuscira' a rispettare il taglio del deficit previsto per il 2011-2012, e le misure di rigore che sta prendendo potrebbero non essere sufficienti a scongiurare un default. Di nuovo in discussione c'e' quindi anche il secondo piano salva-Grecia del 21 luglio, ovvero i 109 miliardi di euro da sborsare anche con l'aiuto dei privati. Ma con una situazione in netto peggioramento, sembrano gia' pochi, e c'e' chi vuole rinegoziare il piano per riaprire di nuovo la partita suoi privati - come chiede la Germania - per far pagare loro una parte piu' ampia.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information