Ventisei minatori sono rimasti intrappolati in Cina, dove una miniera di carbone illegale nella provincia di Heilongjiang si e' improvvisamente allagata mentre 45 persone erano al lavoro nel sottosuolo. I soccorritori sono al lavoro per portare in salvo i minatori intrappolati,

hanno riferito fonti del governo locale, precisando che era stata gia' decisa la chiusura del piccolo sito e il blocco della sua produzione.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information