Nel Sud Sudan, nuovo Paese dell' Africa che ha proclamato la sua indipendenza all'inizio di luglio, infuriano le violenze tribali: da giovedì a oggi l'Onu ha registrato almeno 600 morti e quasi mille feriti. Lo un portavoce dell'Onu,

precisando che le violenze si concentrano soprattutto nel governatorato di Jonglei. Nei giorni scorsi le Nazioni Unite hanno dispiegato centinaia di Caschi Blu nel Paese, proprio nel timore di possibili violenze.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information