Pin It

Sara' depositata il 16 settembre prossimo davanti al tribunale di Gand la denuncia collettiva contro il Vaticano di un gruppo di vittime dei preti pedofili. Lo scrive oggi il quotidiano De Morgen, citando il legale delle vittime, Christiane Mussche.

Ma delle ottanta vittime che, all'inizio, erano pronte ad affrontare il processo civile, molte hanno gia' rinunciato, ha ammesso l'avvocato. Un effetto dissuasivo, ha spiegato Mussche, sarebbe stato provocato dalle affermazioni del senatore cristiano-democratico, Rik Torfs, esperto di diritto canonico, secondo il quale le vittime avrebbero poche possibilita' di riuscita. ''E' uno scandalo - ha commentato l'avvocato - perche' questo non e' altro che ripetere l'intimidazione esercitata dalla Chiesa di cui le vittime hanno gia' sofferto''.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information