E’ Marisa Laurito la testimonial della campagna di prevenzione del tumore al seno a favore delle donne di Battipaglia: per tutto il mese di febbraio la clinica Salus del comprensorio distrettuale promuove uno screening gratuito con visita e assistenza a tutte le donne battipagliesi fino al 49° anno di età abbassando, per la prima volta in Campania, la fascia di età entro cui sono attivati i controlli per la prevenzione e la diagnosi precoce.

“Con la sola affissione delle locandine informative in pochi giorni abbiamo raggiunto oltre 250 prenotazioni - avverte Flavio Volpe responsabile dell’ambulatorio di senologia della struttura sanitaria battipagliese presso il quale saranno effettuate le visite - la clinica Salus di Battipaglia insieme all’istituto tumori Pascale e alle aziende ospedaliere universitarie napoletane è la sola struttura campana accreditata in cui si effettuata in un’unica seduta operatoria l’intervento e la ricostruzione del seno restituendo l’integrità fisica alle donne”. La prenotazione dei controlli gratuiti va segnalata ai numeri 0823.394263 e 0828.394254. “In Italia – spiega Federico Pagano, dirigente della Asl di Salerno – solo la Toscana ha di recente adottato nuove linee guida abbassando l’età della prima visita a 45 anni quando il medico prende in carico l’iter personalizzato di screening fino ai 50 anni per proseguire con controlli biennali fino ai 75 anni. Abbiamo pensato di fare altrettanto in una Regione come la Campania che sconta una scarsa propensione delle donne alla prevenzione di screening e lunghe liste di attesa sia per le prime visite sia per le cure”. L’iniziativa ha il patrocinio della città di Battipaglia e si avvale della collaborazione della Asl di Salerno e della comunità parrocchiale Santa Maria della Speranza. La presentazione del progetto è in programma domani presso la sede della struttura sanitaria in via Confalonieri 4 a Battipaglia alle ore 12. Con Marisa Laurito intervengono alla conferenza di presentazione Federico Pagano in staff alla direzione della Asl di Salerno, il responsabile della senologia Volpe, il patron della clinica Salus Ottavio Coriglioni vicepresidente della sezione sanità di Confindustria Campania, il commissario al Comune di Battipaglia Enrico Frascione presidente del Cda Salus, Pasquale Melillo, direttore del distretto 65 di Battipaglia, Giuseppe De Masellis responsabile del settore materno infantile, il direttore sanitario della Casa di Cura Salus Antonia Verdino, il Commissario straordinario della Città di Battipaglia Mario Rosario Ruffo.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information