BARONISSI - Trentadue eventi in poco meno di un mese. Si comincia l’8 dicembre con i tradizionali mercatini dell’Immacolata e si chiude il 6 gennaio con la “notte degli zingari”.

Il programma natalizio 2012 allestito dall'amministrazione comunale è un melting-pot di generi e colori: si va dai classici giochi di animazione per i più piccoli e le serate di beneficenza, passando per la tradizione del presepe vivente nei centri storici di Fusara ed Aiello sino ad arrivare alla più moderna “Art in the City” attraverso l’installazione di opere nel tessuto urbano ed all’interno del municipio stesso trasformato per l’occasione in una vera e propria galleria d’arte.

 

«È tutta la città, comprese tutte le frazioni, che festeggia con noi il Natale – spiega il consigliere delegato Loretta De Sio – questo è un aspetto importante perché nessuno è stato escluso dal programma degli eventi e tutti hanno dato il proprio contributo, soprattutto le associazioni del territorio che hanno scandito l’organizzazione con noi».

 

ART IN THE CITY. Il percorso si lega all’installazione delle opere per il Bicentenario di Baronissi (il murales di piazzetta Notari realizzato da Enzo Bianco e “Lucy in The Sky with Diamonds” di Nicola Salvatore lungo la Tangenziale Est) e prevede l’innesto di sculture, ceramiche e vele all’interno del municipio, trasformato in una vera e propria galleria d’arte. Le opere sono state realizzate da Angelo Casciello, Giuseppe Di Muro, Tommaso Durante, Ugo Marano, Enzo Navarra, Michele Peri, Carmine Piro. Il 13 dicembre, al museo Frac, verrà inaugurata la mostra dedicata a Navarra che, per l’occasione, ha realizzato un percorso di dieci stanze in omaggio al Tuffatore di Paestum.

 

PRESEPE VIVENTE, RIEVOCAZIONI STORICHE. La suggestione della tradizione con figuranti e prodotti tipici nella rievocazione in programma il 26 e 27 dicembre a Fusara; il 26 e 30 dicembre, 5 e 6 gennaio, invece, ad Aiello. Il 6 gennaio appuntamento con la storia attraverso la rievocazione dell’arrivo ad Aiello superiore della Regine Margherita di Durazzo.

 

MERCATINI, BENEFICENZA, CONCERTI. Per l’intera giornata, il 15 dicembre, in via Ferreria, appuntamento con i mercatini di Natale, l’arrivo della slitta di Santa Claus e la corsa con le carriole, mentre il 22 sarà possibile partecipare al palio dell’asino e del fraticello.

Il 9 dicembre appuntamento con Telethon, mentre il 16 saranno i volontari della protezione civile comunale ad organizzare una giornata di raccolta fondi per Casa Betania. Il 4 gennaio, infine, giornata di beneficenza per i bambini del Congo a cura dell’A.S.D. “Tempio Shaolin”.

La musica che accompagnerà gli eventi natalizi sarà anche quella dei concerti, fra cui quello di S.Stefano a cura dell’associazione “Polis” e quello di Capodanno.





Leggi anche:


Cerca in google

 

leisure_300x250.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information