BARONISSI - L’insostenibile leggerezza dei 100 anni: averli e non sentirli. Adelina Giannattasio è la nuova centenaria di Baronissi. Ha festeggiato un secolo di vita stretta nell’abbraccio di parenti, amici e del sindaco Giovanni Moscatiello, che ha voluto farle di persona gli auguri a nome dell’intera comunità insieme all'assessore Sabatino Ingino.

Con l'arzilla nonnina i 3 figli (Agostino, Bruno e Liliana), 6 nipoti (Adele, Fulgenzio, Paolo, Tiziana, Michele e Patrizia) e 6 pronipoti (Agostino, Rita, Martina, Samanta, Massimiliano e Arianna).

 

Originaria di Aiello, nonna Adelina ha dedicato la sua vita al lavoro ed alla famiglia, con le difficoltà della seconda guerra mondiale e la crisi economica del dopoguerra. E' stata per molti anni infermiera all'ospedale di Salerno.

«Abbiamo voluto festeggiare insieme alla famiglia della signora questo momento particolare che rappresenta per la vita di un essere umano un traguardo carico di significati – ha detto Moscatiello – avere un cittadino centenario è motivo di orgoglio per la nostra comunità perché queste persone sono testimoni di valori e di modelli che vanno a consolidare l’identità ed il senso di appartenenza a radici comuni. E poi un centenario è come se fosse il nonno, in questo caso la nonna, di tutti: siamo noi, come amministrazione, che ringraziamo nonna Adelina per averci permesso di condividere un momento straordinario ed intimo come il suo compleanno. Il centesimo».





Leggi anche:


Cerca in google

 

leisure_300x250.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information