Pin It

Questa mattina, in Capaccio Scalo, all’interno della sala delle conferenze dell’hotel Ariston, il Comandante della Legione Carabinieri Campania, Generale di Divisione Carmine Adinolfi, nell’ambito del progetto “Cultura della Legalità” ha  incontrato circa 300 alunni del Liceo Scientifico “Piranesi”, dell’Istituto Professionale Alberghiero e dell’Istituto Agrario di Capaccio

. Diffondere la cultura della legalità è l’obiettivo degli incontri che i Carabinieri della Campania stanno tenendo in numerosi istituti e strutture dedicate ai giovani dell’intera Regione che solo l’anno scorso hanno visto coinvolti oltre 60.000 studenti. Nella sola Provincia di Salerno sono stati individuati 250 tra istituti scolastici, parrocchie e centri di ascolto dove si terranno gli incontri. Il dialogo e la reciproca conoscenza sono i modi più concreti ed efficaci per avvicinare le istituzioni ai giovani e migliorare ulteriormente il rapporto di fiducia e collaborazione già esistente con gli stessi.

 

Nell’odierno appuntamento, dopo una breve introduzione e la proiezione di un video sull’Arma dei Carabinieri, il Generale Adinolfi ha parlato dei più importanti temi di interesse per i giovani tra cui il bullismo, la droga, l’alcolismo, l’educazione stradale, gli incendi, la contraffazione, i rischi possibili nell’uso di internet in maniera non appropriata. Ma il cuore del discorso ha riguardato il ruolo della famiglia, della scuola e delle Istituzioni che devono “lavorare” sinergicamente per far crescere nei giovani un profondo senso civico del rispetto delle regole, delle leggi e del prossimo. A tal proposito l’alto ufficiale accompagnato dal Comandante Provinciale di Salerno, Colonnello Fabrizio Parrulli e dl Comandante della Compagnia di Agropoli, Cap. Raffele Annicchiarico, ha risposto ai numerosi e interessanti quesiti posti dagli studenti particolarmente attenti durante la discussione. Un particolare ringraziamento è stato espresso dal Gen. Adinolfi ai responsabili della struttura alberghiera dell’Ariston che ancora una volta ha ospitato tale evento, dopo il successo dell’anno scorso, e all’amministrazione civica di Capaccio che ha contribuito all’organizzazione dell’incontro.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information