POMIGLIANO D'ARCO - Un migliaio di lavoratori, secondo le stime sindacali, sta partecipando a Pomigliano d'Arco (Napoli) al corteo, partito dalla rotonda Alfa Romeo e che si concludera' al Comune, per protestare contro il piano industriale dell'Alenia che prevede la chiusura dello stabilimento di Casoria e il trasferimento della sede legale in provincia di Varese.

Alla manifestazione partecipano i lavoratori di Pomigliano, Casoria, Nola e Capodichino. Un migliaio gli esuberi in Italia, 500 quelli in Campania, secondo i sindacati che guardano al prossimo appuntamento nel quale sara' affrontata la vertenza, il 3 novembre a Roma. ''E' importante - sottolinea Giovanni Sgambati, segretario generale della Uilm - che Alenia modifichi il suo piano, che non si diano a terzisti le lavorazioni aeronautiche, che non si disperdano le capacita' decisionali e direzionali dell'area napoletana e soprattutto che l'azienda rifletta sulla chiusura di Casoria''.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

leisure_300x250.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information