E' stata raggiunta oggi l'intesa tra Regione Campania, parti sociali e imprese per l'istituzione del Fondo regionale trasporto. L'accordo e' stato firmato nel corso della riunione sulla crisi regionale del trasporto presieduta dall'assessore regionale al Lavoro, Severino Nappi, coordinatore della cabina di regia per la gestione delle crisi e dello sviluppo. Il Fondo regionale per il trasporto pubblico locale viene istituito "in seguito alla accertata sussistenza della situazione di grave difficolta' occupazionale nel settore del trasporto pubblico locale, al fine del suo sostegno e del suo rilancio".

Il Fondo sara' attivato, spiega una nota della Regione, "dopo che le parti datoriali e sindacali avranno, a livello territoriale regionale, concordato gli strumenti e le misure utili al superamento dello stato di crisi del settore nei modi e termini di cui all' ex art.36 legge regionale 14/09 e definito 'accordi sulla riorganizzazione aziendale' in grado di efficientare le strutture organizzative ottimizzando i costi di gestione nell'ambito delle linee guida che verranno stabilite con separati accordi-quadro per il settore pubblico e quello privato entro 30 giorni dalla sottoscrizione del presente accordo. Il Fondo avra' una dotazione regionale iniziale di almeno 15 milioni di euro e sara' integrato anche da risorse finanziarie che gli enti locali e le aziende del trasporto pubblico locale metteranno a disposizione". Al fine di accedere al Fondo, le aziende del TPL dovranno inviare gli accordi stipulati all'Arlas e all'Acam che ne valuteranno la coerenza rispetto agli obiettivi di efficientamento dei servizi e della riorganizzazione del sistema di trasporto locale, sia pubblico che privato. Il Fondo diverra' operativo dopo che la Giunta regionale ne avra' deliberato la costituzione. Nel corso della riunione e' stato anche stabilito che, al fine di garantire il superare le vertenze in essere e nelle more dell'attivazione della procedura, la Regione Campania assicurera' i flussi utili a garantire il trattamento economico del personale delle imprese del comparto. ''Questa di oggi - ha dichiarato l'assessore Nappi - rappresenta la prima applicazione del Contratto Campania ed e' fondamentale perche' dimostra i risultati che si possono ottenere grazie alla collaborazione tra istituzioni, imprese e parti sociali. Con questo accordo, nelle more della riorganizzazione del sistema del Trasporto pubblico locale, su base territoriale, abbiamo gettato le basi per trasformare una situazione di crisi in un'opportunita' concreta di rilancio, garantendo efficienza e salvaguardia di posti di lavoro''.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information