NAPOLI - Estendere a tutta la citta' ldi Napoli la possibilita' di navigare gratis su Internet grazie al wi-fi: questo l'obiettivo sul quale la Commissione Beni comuni e informatizzazione del Consiglio comunale intende cominciare un proprio percorso, in sinergia con quanto sta realizzando l'assessorato ai Beni comuni, all'Informatizzazione e alla Democrazia partecipativa.

Nella riunione di oggi, la Commissione consiliare presieduta da Amodio Grimaldi ha incontrato Rosanna Persico, dirigente del servizio Reti tecnologiche interne del Comune per essere informata delle iniziative in corso. Dalla scorsa primavera, la possibilita' di connettersi liberamente e gratuitamente alla rete tramite il wi-fi e' data dal Comune in alcuni luoghi, come piazza Bellini, piazza Municipio, piazza Dante, la Galleria Principe di Napoli e via Port'Alba. Si sta studiando, intanto, come estendere alle Municipalita', partendo dagli Uffici di relazione con il pubblico, questo servizio e, nei primi mesi del 2012 un primo step potrebbe essere raggiunto sfruttando la connettivita' della rete interna che proprio in quel periodo si estendera' coprendo circa 250 sedi comunali disseminate in citta'. E' anche allo studio la possibilita' di aderire alla rete pubblica senza fili Free Italia Wi-Fi. Il progetto, promosso dalla Provincia di Roma, dal Comune di Venezia e dalla Regione Sardegna, consente agli utenti, anche grazie ad un software studiato Consorzio interuniversitario Caspur, di navigare, con la stessa password, in qualunque citta' si trovi se federata con le altre.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information