Venerdì 21 febbraio alle ore 16.00 presso l’Istituto di Studi Filosofici di Napoli (Palazzo Serra di Cassano in via Monte di Dio n.14) si terrà l’incontro pubblico sul tema: “Giornalisti in terra di Camorra, dall’omicidio di Giancarlo Siani a oggi. Quali misure per proteggere la libertà di stampa da interferenze e intimidazioni?”, organizzato dall’Associazione contro Illegalità e Mafie “Antonino Caponnetto“, con il patrocinio del Comune di Napoli e dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e con il supporto organizzativo dell’Associazione Carabinieri di Napoli-Ovest. Interverranno: Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Andrea Caso, componente della Commissione Parlamentare Antimafia, Maria Antonietta Troncone, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Paolo Itri, Sostituto Procuratore della Dda di Napoli.

Nel corso dell’incontro sarà presentato il libro “Monolite, storie di camorra di un giudice antimafia" di Paolo Itri Modera Giuliana Covellila, giornalista del quotidiano Il Mattino. Alla lodevole iniziativa parteciperanno per portare le loro testimonianze anche i cronisti colpiti in prima persona dalle intimidazioni: Nello Trocchia, Amalia De Simone, Domenico Rubio e Mario De Michele, direttore di Campania Notizie sotto scorta dallo scorso 14 novembre.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information