L’associazione nazionale contro illegalità e mafie “Antonino Caponetto” ha promosso un importantissimo convegno per venerdì prossimo, 21 febbraio, ore 16:00. Tema del meeting sarà “Giornalisti in terra di camorra-Dall’omicidio di Giancarlo Siani ad oggi. Quali misure per proteggere la libertà di stampa da interferenze ed intimidazioni?”. In modo costante da oltre 20 anni l’associazione si occupa di tenere sempre i fari puntati sul problema evidenziandone tutte le sfaccettature e promuovendo occasioni di dibattito e di confronto per studiare soluzioni efficaci. Si è dimostrata sempre in prima linea nel supportare anche le forze dell’ordine e la magistratura. In quest’ottica diventa fondamentale raccontare e non far calare l’attenzione sulle connessioni ancora oggi esistenti tra criminalità organizzata e la cosa pubblica. Presso l’Istituto Italiano per gli Studi filosofici di Napoli apriranno il dibattito con i saluti di rito il presidente dell’associazione, Alfredo Galasso, e il segretario, Elvio De Cesare. Leandro Del Gaudio, giornalista de Il Mattino, modererà la discussione alla quale parteciperanno i cronisti colpiti in prima persona dalle intimidazioni: Nello Trocchia, Amalia De Simone, Domenico Rubio e Mario De Michele, direttore di Campania Notizie sotto scorta dallo scorso 14 novembre quando una raffica di spari lo hanno raggiunto a Gricignano di Aversa mentre si trovava a bordo della sua auto per svolgere proprio il suo lavoro.

I giornalisti racconteranno di tutti gli ostacoli riscontrati nel fare questo mestiere in terra di camorra, ma sicuramente potranno spiegare come è possibile non mollare nonostante le minacce continue. Interverranno inoltre Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti Campania, Andrea Caso, componente della Commissione parlamentare Antimafia, Maria Antonietta Troncone, procuratore della Repubblica presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere e Paolo Itri, sostituto procuratore Dda Napoli. Itri è anche autore del libro “Il Monolite, storie di camorra di un Giudice Antimafia” che sarà presentato nel corso del convegno. L’evento è patrocinato dal Comune di Napoli e dall’Ordine dei Giornalisti della Campania, si svolgerà con l’assistenza dell’Associazione Nazionale Carabinieri-Gruppo Protezione Civile  di Napoli Ovest.  Il coordinamento e l’organizzazione dell’iniziativa sono curati da Salvatore Carli e Gennaro Tommasone ,  componenti del Consiglio Direttivo e dell’Ufficio Legale  dell’Associazione  Nazionale Antimafia “Antonino Caponnetto”.

Valentina Piermalese

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information